reiboot
Il titolo dell'articolo contiene i nomi "Apple" e "Intel", il che è un grosso problema se sai, dato che le due società sono molto grandi e la prima è il proprietario dello smartphone più famoso al mondo e la seconda è il processore più grande produttore nel mondo. Due settimane fa tutta Internet parlava della notizia dell'acquisto da parte di Apple del settore dei modem in Intel, settore che soffriva molto perché - e credo - non è uno dei principali ambiti di lavoro di Intel in quanto è un settore che è specializzato in modem per smartphone e ora Apple lo possiede già, quindi questo lo aiuterà?
La decisione di Apple di acquisire il settore dei modem in Intel è corretta!


La risposta alle domande sul perché Apple ha acquistato questo settore? Come l'aiuterà? Come renderà iPhone e iPad più avanzati? Sta semplicemente nello sviluppo ingegneristico di questo settore e anche nella quantità di brevetti che possiede, e questi due fattori costituiranno un'enorme spinta per Apple in termini di sviluppo dei suoi componenti interni, di rete e di comunicazione satellitare in generale.

Il valore dell'accordo ha raggiunto il miliardo di dollari USA e, nonostante l'enorme importo, non è nulla per Apple o Intel tranne che Intel - e in qualche modo - si è sbarazzata del settore perché costava all'azienda enormi somme di denaro senza costituire un interesse diretto ad esso, e questo è secondo Bob Swan, direttore L'esecutivo dell'azienda, e la cosa divertente qui è che la dichiarazione menziona: "Il settore dei modem sta costando a Intel un sacco di soldi e questo serve solo un cliente, che è Apple!"

Una risposta alla nostra domanda presentata nel titolo dell'articolo sta nel fatto che Apple, in cambio di un solo miliardo di dollari, otterrà 2,200 dipendenti efficienti e 17,000 brevetti nel campo delle apparecchiature wireless!


Apple si trasforma da ospite a "segnaposto"!

In effetti, Apple sta già utilizzando i modem Apple dello scorso anno, oltre ad essere utilizzati esclusivamente su iPhone e altri dispositivi. A questo proposito, Qualcomm è stata la prima azienda a introdurre tale tecnologia su larga scala e ora Qualcomm sta per produrre il suo secondo chip 5G prima che Intel introduca il suo primo modem.

Non è un segreto per noi che Apple abbia già lavorato sulle proprie tecnologie modem negli ultimi due anni, poiché la società ha stabilito centri di sviluppo in vari luoghi, tra cui San Diego, e, naturalmente, l'acquisizione da parte dell'azienda del settore dei modem di Intel lo farà avvicinarlo ai suoi sforzi e renderlo più competitivo.

Una delle informazioni che dovremmo anche menzionare è che, prima di tutti questi eventi, Apple ha cambiato la posizione del suo team di ingegneri hardware, spostando il team dal principale gruppo di ingegneria degli ingranaggi guidato da Ruben Caballero al settore della tecnologia hardware sotto la guida di Johny Srouji. e in seguito il primo lasciò completamente l'azienda. Dopo questo evento, tuttavia, questi cambiamenti in generale hanno costituito un catalizzatore per Apple per portarci un iPhone con supporto 5G l'anno prossimo, e questo è in collaborazione con Qualcomm poiché Intel non ha sviluppato un proprio modem ancora.


Dopo aver completato un tale accordo, Apple sarà in grado di produrre il proprio modem in modo integrato e non avrà bisogno di fare affidamento su alcuna azienda o altro fornitore, che è adatto all'essere di Apple, poiché la società preferisce sempre produrre parti sensibili da solo e come puoi vedere, sta già producendo i propri processori Chip di connessione wireless, processori grafici e alloca notevolmente anche schermi e batterie esterne, oltre ai piani di Apple - che potrebbero essere pazzi - di produrre processori Mac da soli.

Cosa ne pensate dell'intera storia? Pensi che Apple abbia preso la decisione giusta? Condividi il tuo commento con noi ora.

Fonte:

Tempo

Articoli correlati