reiboot

 Poco tempo fa, sono stati lanciati i dispositivi iPhone 11, tuttavia sono iniziate le perdite sui dispositivi iPhone 12, poiché molti si aspettano che venga fornito con schermi OLED e tecnologia 5G, e ora sono apparse alcune notizie e perdite affidabili sui dispositivi iPhone 13.

Cinque iPhone nel 2020 e un altro senza porta Lightning nel 2021

E diciamo che è una notizia affidabile perché proviene dal famoso analista Ming-Chi Qiu, noto per le sue fughe di notizie e notizie su Apple e sui suoi prodotti, e molte di esse sono molto vere e precise.


Iniziamo le notizie in ordine decrescente, in quanto l'analista Ming ha parlato dei dispositivi iPhone 13 che appariranno nel 2021, e si aspettava che Apple abbandonasse la porta Lightning poiché in precedenza aveva abbandonato la tradizionale porta per le cuffie, in modo che il dispositivo dipendesse dalla ricarica wireless completamente. È un'aspettativa illogica e persino logica che Apple annullerà il porting di Lightning per passare a C, che era attesa da tempo.

Per quanto riguarda l'anno 2020, Ming ha affermato che la società Apple prevede di lanciare cinque iPhone l'anno prossimo, quattro modelli di iPhone 12 e sono:

IPhone 12 da 5.4 pollici e doppia fotocamera sul retro

IPhone 12 da 6.1 pollici e doppia fotocamera sul retro

IPhone 12 da 6.1 pollici e tripla fotocamera sul retro

IPhone 12 da 6.7 pollici e tripla fotocamera sul retro

I phone

Il quinto dispositivo sarà l'iPhone SE 2, che avrà lo stesso design dell'iPhone 8 con il più veloce processore Apple A13, e sarà lanciato all'inizio del prossimo anno. Si diceva che Apple potesse chiamarlo iPhone 9.

 Forse il cambiamento nella roadmap per i prossimi iPhone è dovuto al tentativo di Apple di aumentare le sue spedizioni di iPhone e migliorare le sue vendite, che sono peggiorate nell'ultimo periodo, oltre a competere con altre società che svelano più di un telefono durante l'anno.

Cosa ne pensate dei leak rivelati dall'analista Ming, e pensate che Apple lancerà più di tre iPhone nel corso dell'anno? Condividete la vostra opinione con noi nei commenti.

Fonte:

ZDNet

Articoli correlati