reiboot

Tra è successo L'iPad Air è stato introdotto il mese scorso Con il nuovo chip A14 di Apple ePubblicità per iPhone 12 Che ha contrassegnato il chip A14 Bionic stesso, alcuni funzionari Apple hanno parlato della tecnologia alla base dell'A14 e della strategia complessiva del chip dell'azienda.


Tim Millet, Vice President of Platform Engineering di Apple, e Tom Boger, Senior Director, Mac and iPad Marketing, hanno mostrato come Apple abbia sfruttato la sua capacità di personalizzare i propri chipset per concentrarsi sia sull'efficienza energetica che sulle prestazioni. Passando alla tecnologia a 5 nm nell'A14 e aumentando il numero di transistor, c'è più spazio per sviluppare una maggiore efficienza delle prestazioni e lavorare con meno energia.

Non sorprende che il Neural Engine di quest'anno nell'A14 sia ben lontano dal primo motore neurale che abbiamo visto sull'A11 nel 2017. Nell'A11 potrebbe produrre 600 miliardi di calcoli al secondo e nell'A13 lo scorso anno ha alzato la barriera a 6 Un trilione di operazioni nello stesso periodo di tempo. Mentre l'A14 ha raggiunto un salto di qualità eseguendo 11 trilioni di calcoli al secondo.

E parlando della struttura interna di A14, la tecnologia a 5 nanometri ha aumentato il numero di transistor a quasi 12 trilioni di transistor e il Neural Engine in A14 ora contiene 16 core, rispetto agli otto in A13 dello scorso anno. Questa spinta ha aperto più spazio per Apple con una riprogettazione fittizia.

Raddoppiare il numero base di core del motore neurale è stata un'opzione molto importante per Apple, poiché molte delle funzionalità del sistema operativo iOS che dipendono dal neuromodulatore in generale hanno funzionato oltre le aspettative e lo abbiamo visto in un evento Lancio dell'iPhone 12. E Apple ha approfittato dell'argomento e ha assegnato più di quei nuovi transistor per aumentare le prestazioni della CPU e della GPU, che è ciò che gli sviluppatori di software possono notare immediatamente con prestazioni elevate utilizzando meno energia.

Millet cita: "Abbiamo trovato l'opportunità di fare cose che erano impossibili da fare con il tradizionale set di istruzioni per la CPU. In teoria, ora nella A14 puoi fare molte delle cose che il Neural Engine fa sulla GPU quando tu non può. Lo ha fatto all'interno di un contenitore stretto e termicamente legato come era il caso prima della tecnologia a 5 nm. ''


La visione e lo stile di Apple e il "Think Different"

"Dedichiamo molto tempo a lavorare con i team di produzione e software e, allo stesso tempo, la gamma di architetture di chip è già al centro di tutto", afferma Millet, "Dopotutto, vogliamo assicurarci che quando costruire la nuova CPU per una nuova generazione di dispositivi Apple. Certamente non la costruiamo per una sola generazione, questo non significa che in futuro vedrai la CPU a sei core dell'A14 in qualcosa come l'Apple Watch, ma piuttosto che l'architettura che è stata sviluppata per il chipset iPhone principale dell'azienda può essere adattata e riutilizzata in un altro luogo e in un altro momento.


Come trasferire questa creatività ad altri dispositivi?

Ci sono molte voci che parlano del nuovo iPad Pro iPad Pro, che alcuni prevedono di essere rilasciato all'inizio del 2021, e queste voci affermano che questo dispositivo funzionerà con una versione ad alte prestazioni del chip A14, che potrebbe essere chiamato A14X.

Questo non è davvero strano per Apple, poiché la società ha annunciato nel 2018 la terza generazione di iPad Pro e il chipset A12X, appena un mese dopo il lancio della serie iPhone XS che funziona con il chip A12.

La cosa più interessante qui - e questa è la parte che dobbiamo prendere sul serio - si dice anche che l'A14X sarà il chipset utilizzato all'interno dei primi Mac con chip Apple Silicon che sarà disponibile in commercio molto presto per gli utenti.

iPhone-12-

Ovviamente, Apple non confermerà ancora nulla di tutto ciò, ma quando a Millet è stato chiesto se il lavoro dell'azienda sui chip Mac avesse influenzato in un modo o nell'altro lo sviluppo dell'A14, che abbiamo visto nel nuovo iPad Air, e dovrebbe essere visto oggi nell'iPhone 12, ha indicato "A volte i confini unici del sistema di base sono ciò che guida i nuovi e distintivi filoni della creatività".


Conclusione

C'è ancora molto che non sappiamo sull'A14 e sui piani di Apple per questo nel prossimo futuro.

Come verrà ampliato o limitato per funzionare con vari altri dispositivi?

Ciò che Apple ha imparato dal design del suo chipset mobile come nell'A14 gli fornisce gli strumenti di cui ha bisogno per superare i chip diffusi (Intel) e (AMD)?

Ma quello che ci sembra che ci sia una cosa è chiaro, sia che tu acquisti il ​​nuovo iPad Air o anche l'iPhone 12, sentirai la grande differenza in tutto ciò su cui Apple ha lavorato per sviluppare questi chipset per essere la base per un futuro paradigma cambiamento e un nuovo salto nel mondo della tecnologia frenetica.

Ora dicci, il tema del rapido sviluppo tecnologico ti preoccupa? O è in definitiva nell'interesse della razza umana per una vita migliore e il superamento di problemi più grandi in un lontano futuro?

L'autore dell'articolo: l'ingegnere Samer Abdel Wahab e Wahib

Articoli correlati