reiboot

Qualcomm ha condiviso i risultati del benchmark del suo nuovo chip Snapdragon 888 che verrà utilizzato in futuro e dei telefoni Android di punta che verranno rilasciati nel 2021 e, sebbene gli standard siano molto avanzati, si scopre che non è in grado di tenere il passo con il chip . A14 A Tarz IPhone 12, Nemmeno il processore A13 dell'iPhone 11. AnandTech ha confrontato gli standard di Qualcomm con gli standard dei dispositivi Apple, ei risultati hanno portato l'iPhone a vincere i test Geekbench 5 e GFXBench ed erano i seguenti.

Il processore A14 batte l'imminente SD888 per i futuri telefoni Android


Il chip SD888 ha ottenuto un punteggio di 1135 per i core singoli e un punteggio di 3794 per i core multipli, mentre il chip A14 di iPhone 12 Pro ha ottenuto un punteggio di 1603 per i core singoli e 4187 per i core multipli.

Per quanto riguarda l'iPhone 11 Pro supportato dal chip A13, ha ottenuto un punteggio di 1331 nei test single-core e 3366 nel test multi-core. Pertanto, lo Snapdragon 888 è in grado di ottenere le migliori prestazioni dell'A13 nei test multi-core, anche se con una leggera differenza.

Nei test GFXBench, che misurano le prestazioni della GPU, Snapdragon ha ottenuto 86 frame al secondo, rispetto ai 102.24 frame al secondo dell'iPhone 12 Pro, e questo ha posizionato il processore Snapdragon in una classifica inferiore rispetto all'iPhone SE, 11 e 12‌. Per quanto riguarda la durata delle massime prestazioni, non è ancora noto e dipende dal consumo energetico del chip, ma AnandTech ritiene che l'SD888 potrebbe alla fine battere l'iPhone 12 se il consumo energetico è competitivo.


Sebbene lo Snapdragon 888 non sembri corrispondere ai risultati delle massime prestazioni nei chip A13 o A14 utilizzati nei dispositivi iPhone, queste prestazioni dipenderanno leggermente dal consumo energetico del chip. Se questo arriva tra i 4 ei 4.5 watt, è probabile che la maggior parte dei principali telefoni Android nel 2021 riuscirà a mantenere le loro massime prestazioni, e qui la superiorità sarà alleata di Qualcomm.

Questi benchmark sono un'altra indicazione che i processori della serie A di Apple sono incredibilmente potenti rispetto al resto dei concorrenti. Si noti inoltre che il chip A13 mantiene ancora i suoi progressi rispetto ai principali processori Android.

Il chip Snapdragon 888 non funziona completamente a livello del chipset A13 o A14 di Apple, ma è un notevole miglioramento rispetto alla precedente generazione di chip Snapdragon utilizzati negli attuali smartphone Android. Le prestazioni della CPU sono aumentate del 25% e le prestazioni della GPU sono aumentate del 35%.

Poiché questi benchmark sono forniti da Qualcomm stessa, afferma AnandTech, dobbiamo confidare che siano accurati.

Ovviamente, il processore SD888 non è ancora stato rilasciato ufficialmente e sono stati condotti test in laboratori speciali sui dispositivi Qualcomm e Samsung potrebbe essere la prima a utilizzare questo processore.

Cosa ne pensate di questi benchmark delle prestazioni? Ti aspetti che il processore Qualcomm sorpassi Apple in futuro? Fateci sapere nei commenti.

Fonte:

9to5mac

Articoli correlati