reiboot

La fetta è stata servita U1 La banda ultra larga è stata introdotta da Apple nel 2019 con l'iPhone 11 e da allora la società l'ha integrata solo negli Apple Watch Series 6 e iPhone 12. Sebbene alcune voci abbiano indicato che l'auricolare AirPods Max Conterrà il chip U1, ma ne è venuto senza, ma era equipaggiato con il chip H1 e H1 e U1 non dovrebbero mai essere confusi, c'è una grande differenza tra loro. Scopri i motivi per non aggiungere il chip U1 nelle nuove cuffie AirPods Max!

Nonostante il suo prezzo elevato! AirPods Max non contiene chip U1


La differenza tra il chip H1 e il chip U1

Il chip H1 è un'alternativa al chip W1 utilizzato negli AirPods originali e il chip H1 nella seconda generazione di AirPods si occupa dell'accoppiamento rapido con i dispositivi Apple, mantenendo una connessione Bluetooth e altro, ed è stato sviluppato e utilizza un nuovo versione di Bluetooth per connessioni migliori e più veloci, e l'aggiunta del supporto "Hey Siri" "Oltre a gestire meglio l'alimentazione e la batteria per aumentare il tempo di conversazione.

Per quanto riguarda il chip U1, è stato presentato per la prima volta nei modelli iPhone 11 lo scorso anno, e per chi non ne conosce la funzione, permette un posizionamento preciso tramite onde radio UWB "Ultra Wideband". In altre parole, i dispositivi abilitati per UWB possono rilevare la loro posizione esatta rispetto ad altri dispositivi nella stessa stanza. In questo modo, sono stato in grado di migliorare la consapevolezza spaziale misurando accuratamente la distanza tra due dispositivi che supportano la tecnologia UWB calcolando il tempo trascorso dalle onde radio tra di loro, che è ovviamente molto più preciso di Bluetooth LE e Wi-Fi.

L'uso della tecnologia Ultra Wideband da parte di Apple è ancora limitato finora, poiché la utilizza per abilitare la condivisione direzionale di AirDrop in iOS 13 e versioni successive più velocemente con il dispositivo più vicino in modo che tenga conto di dove punti il ​​telefono in relazione al dispositivo stanno provando a condividere file con, basta indirizzare l'I-IPhone al suo dispositivo e sarà il primo della lista.

Il chip U1 viene utilizzato anche con la tecnologia UWB per consentire agli utenti di sbloccare le proprie auto senza estrarre l'iPhone dalla tasca.

Ma l'azienda ha promesso di utilizzarlo ampiamente in futuro. È molto probabile che lo vedremo negli AirTag a lungo vociferati, che l'analista Ming-Chi Kuo aveva detto in precedenza avrebbe sicuramente supportato la tecnologia UWB, che dovrebbe consentire agli utenti di individuare gli elementi mancanti in modo più preciso.

In HomePod mini, il chip U1 viene utilizzato per la connessione rapida tra HomePod e iPhone, in modo che gli utenti possano cambiare i contenuti di riproduzione tra iPhone e HomePod mini con un clic. Apple avrebbe potuto abilitare una funzionalità simile su AirPods Max se supporta il chip U1, così come il suo supporto per la nuova funzione Trova, che si dice adotterà il tracciamento UWB in futuro.

Pertanto, il chip U1 è presente in tutti i modelli di iPhone 11 e iPhone 12, modelli di Apple Watch Series 6 e HomePod mini, ma Apple non lo ha aggiunto nella seconda generazione di iPhone SE, Apple Watch SE o modelli successivi del iPad Qualsiasi iPad Air e iPad Pro. Inoltre, Apple non ha ancora rilasciato alcun Mac che supporti questa tecnologia.

Sorprendentemente, diversi leaker hanno affermato che AirPods Max "che è stato soprannominato AirPods Studio nelle voci" sarà equipaggiato con il chip U1, incluso Jon Prosser, il famoso leak, che ha affermato che il chip U1 è in arrivo per molti nuovi dispositivi Apple, tra cui Questo include Apple Watch 6, HomePod mini e AirPods Max. Le sue perdite sono state approvate solo per Apple Watch 6 e HomePod mini, ma AirPods Max non supportava la tecnologia UWB.

Come ha detto Mark Gorman di Bloomberg su Twitter, che Apple aveva più tecnologie e funzionalità che avrebbero potuto essere integrate negli AirPods Max, ma alcune di esse sono state annullate durante lo sviluppo in modo che il prodotto sia pronto prima della fine del 2020 e, naturalmente, il chip U1 era una di queste caratteristiche che è stata sacrificata.

Vale la pena notare che AirPods Max è ora disponibile per ordini negli Stati Uniti e in altri paesi, ma le stime di spedizione variano da 3 a 14 settimane, a seconda del modello scelto. Il costo dell'altoparlante è di $ 549 negli Stati Uniti.

Perché pensi che AirPods Max non supportasse il chip U1? Vale questo prezzo senza di esso? Fateci sapere nei commenti.

Fonte:

9to5mac

Articoli correlati