reiboot

Cosa ti viene in mente quando senti la frase “Ancora una cosa? La maggior parte dei lettori del sito dirà che è la frase che il fondatore di Apple Steve Jobs usava quando annunciava nuovi prodotti prima della fine della conferenza Apple. Questo è quello che immagini, ma la frase sul codice Apple che l'azienda non ha potuto impedire ad altri dall'usarlo o registrarlo anche a suo nome.

Apple sta perdendo una battaglia legale per monopolizzare Un'altra cosa, Steve Jobs


Qual è la storia

swatch

Ricordiamo tutti, naturalmente, la famosa frase di Steve Jobs "Ancora una cosa", che i partecipanti aspettavano da tempo per annunciare un nuovo e importante prodotto. L'azienda di orologi svizzera Swatch ha cercato di registrare le parole del fondatore di Apple Steve Jobs nel suo nome solo per far infuriare la rabbia dell'azienda Apple, nata anni fa tra le due società, motivo per cui il brand svizzero vuole far arrabbiare l'azienda americana, sembra esserci riuscita.


Il segreto dell'inimicizia

La faida tra le due società è iniziata nel 2015 quando la società di orologi svizzera Swatch ha vietato ad Apple di registrare il suo smartwatch come iWatch.

Quindi Apple ha cercato di vendicarsi e ha citato in giudizio Swatch per aver utilizzato il logo Tick diverso quando ha cercato di promuovere il suo nuovo orologio, ma il tribunale ha respinto la causa di Apple dopo che Swatch ha indicato che la frase era ispirata a una vecchia campagna che ha e non è stata copiata dal frase Apple Think Different.

E quando Swatch ha cercato di registrare la frase di Steve Jobs "c'è qualcos'altro" nel suo nome, Apple ha ritenuto che il marchio svizzero la stesse prendendo in giro, quindi il produttore di iPhone ha presentato una nuova causa contro di essa, ma il giudice ha stabilito che Apple non poteva impedire a Swatch dall'usare quella frase anche se ha ammesso che il tentativo di registrazione è un passo per creare disagi solo per l'azienda americana.


Non solo le parole di Steve

Il giudice ha spiegato che la frase che Apple voleva registrare e impedire ad altri di usarla è apparsa negli anni Settanta attraverso la serie TV Detective Colombo, che indossava un impermeabile e amava i sigari e ha usato quella frase dopo aver terminato un colloquio con il sospettato e poi voltato pagina. intorno e gli ha detto "C'è qualcos'altro." E quello è il momento del colpevole.

Ha già visto il detective Colombo? E vi ricordate la sua frase simile a quella di Steve Jobs, ditecelo nei commenti

Fonte:

Bloomberg

Articoli correlati