reiboot

L'aggiornamento di iOS 15 supporterà gli stessi dispositivi iPhone che erano compatibili con iOS 14, ovvero iPhone 6s per il 2015 e successivi! Ma si scopre che ci sono alcune cose nel prossimo aggiornamento che i dispositivi più vecchi non saranno in grado di gestire, conoscerle.


Apple non rallenterà i dispositivi più vecchi senza buona ragioneNaturalmente, questi dispositivi saranno meno efficienti nel tempo data l'obsolescenza della durata della batteria e l'emergere di funzionalità che richiedono una potenza di elaborazione avanzata con un'elevata efficienza che supporta direttamente le funzionalità moderne.

Apple insiste nel supportare gli aggiornamenti per i vecchi dispositivi in ​​tutti questi anni e sopporta l'onere dei problemi di aggiornamento su tutti questi dispositivi, quindi avrebbe potuto fermarli almeno per i dispositivi che hanno più di due anni e abbandonare il supporto da loro per spingere gli utenti a aggiornamento, ma Apple vuole apparire nei panni del concorrente più forte che nessun altro osa sopportare un simile fardello, poiché nei dispositivi Android troverai solo sporadici aggiornamenti di sicurezza e in momenti diversi, senza nuove funzionalità.

Quindi Apple fa tutto ciò che è in suo potere per portare le sue ultime funzionalità sui dispositivi più vecchi, ma a volte alcune di esse non sono completamente supportate.

Quando Apple rilascerà l'aggiornamento iOS 15 di quest'anno il prossimo settembre, gli utenti di quasi tutti i modelli di iPhone rilasciati negli ultimi sei anni potranno ancora godere di quasi Con tutte le fantastiche funzionalità fornito da Apple in esso. Compresi widget, nuove funzionalità di controllo delle notifiche, SharePlay, miglioramenti della messaggistica e della privacy, nuovi miglioramenti della ricerca Spotlight e altro ancora.

Sfortunatamente, ci sono alcune funzionalità che i vecchi processori per iPhone non sono in grado di gestire e scopriremo che queste funzionalità funzionano solo a partire dal chip A12 Bionic che si trova in iPhone XS e modelli successivi.


Le funzionalità dell'aggiornamento di iOS 15 funzionano solo sui modelli di iPhone XS o successivi

Se stai utilizzando un vecchio iPhone, non sarai in grado di utilizzare queste funzionalità:

◉ Modalità ritratto in FaceTime, sebbene tu possa scattare foto ritratto con iPhone 7 o successivo, richiede più potenza di elaborazione per farlo con Live Video in FaceTime.

◉ Audio spaziale in FaceTime L'elaborazione audio in tempo reale sembra essere un'altra sfida per i vecchi chip della serie A, quindi otterrai audio spaziale in FaceTime solo se stai utilizzando un dispositivo con un chip A12 o successivo, sebbene sia supportato anche l'audio spaziale su iPhone7.

◉ Indicazioni a piedi in Maps Apple sta aggiungendo alle sue mappe indicazioni a piedi passo dopo passo in realtà aumentata. Google Maps ha introdotto una funzione Live View simile dal 2019 che funziona su qualsiasi modello di iPhone che supporta il pacchetto ARKit, ed è chiaro che la versione Apple di questa funzione non funzionerà abbastanza bene sui chip più vecchi.

◉ Testo in tempo reale nelle foto La nuova funzione Testo in tempo reale in iOS 15 è piuttosto interessante, ma poiché il riconoscimento del testo viene eseguito interamente sul tuo iPhone, non sorprende che richieda una CPU moderna abbastanza potente.

◉ Ricerca visiva nelle immagini Simile al testo in tempo reale, la ricerca di oggetti e scene riconosciuti nelle immagini in tempo reale richiede un'elevata intensità di calcolo e richiede anche potenza di elaborazione.

◉ Interactive Globe e XNUMXD City Experience in Maps, Apple sta aggiungendo rendering XNUMXD più dettagliati alle mappe, incluso un globo interattivo per esplorare il mondo e ingrandire aree specifiche, oltre ai dettagli delle molte città, tutto questo inoltre non sarà supportato anche nei dispositivi più vecchi Anche un Mac Intel non avrà queste funzionalità.

◉ Chiavi digitali nel portafoglio, Apple afferma che queste chiavi richiedono iPhone XS e versioni successive e non ha specificato specificamente il chip A12, suggerendo che ciò potrebbe avere qualcosa a che fare con NFC o Secure Enclave. Ad ogni modo, i tuoi vecchi iPhone non saranno in grado di conservare le chiavi della macchina, le chiavi di casa o le chiavi dell'hotel. Questa non è una sorpresa, poiché la funzione chiave dell'auto aveva gli stessi requisiti quando è apparsa per la prima volta l'anno scorso in iOS 13.6.

◉ Sfondi animati nell'app meteo L'app meteo sta subendo alcune belle modifiche al design nel complesso, ma alcune funzionalità verranno personalizzate per i dispositivi più recenti. I nuovi sfondi animati non sono solo video, sono progettati per riflettere accuratamente la posizione del sole, delle nuvole e delle precipitazioni, aggiungere alcuni suoni e altro ancora.

◉ Personalizzazione ed elaborazione di Siri sul dispositivo, l'aggiornamento iOS 15 apporta uno dei più grandi miglioramenti a Siri da anni, come la capacità di riconoscere, personalizzare e interagire in modo intelligente direttamente sui dispositivi Apple senza una connessione Internet.

Vale anche la pena notare che alcune di queste limitazioni non sono del tutto nuove per l'aggiornamento di iOS 15, poiché Apple ha limitato alcune funzionalità a determinati dispositivi ma non ad altri. Ad esempio, quando Apple ha introdotto una nuova funzionalità video QuickTake in iOS 13 due anni fa, all'epoca era limitata ai modelli di iPhone 11. In iOS 14, QuickTake è stato esteso a iPhone XS e XR, ma nell'aggiornamento di iOS 15 ciò non accadrà. Quindi, la nuova funzione, che è la possibilità di zoomare durante la ripresa di video QuickTake, non funzionerà nemmeno sui vecchi modelli di iPhone.

Ci sono anche alcune funzionalità di iOS 15 che saranno esclusive della suite iPhone 12. Due di queste sono Limite di connettività avanzato su 5G e Preferisci 5G su Wi-Fi Questi non funzioneranno su dispositivi senza 5G. Sembra inoltre che Apple stia utilizzando la potenza del chip A14 per migliorare gli scatti panoramici, ridurre la distorsione geometrica, gestire meglio i soggetti in movimento e ridurre il rumore dell'immagine.

Pensi che Apple abbia ragione a non abilitare tutte le funzionalità di aggiornamento di iOS 15 su tutti i dispositivi iOS? O si tratta di un nuovo stratagemma per spingere l'utente ad aggiornare? Raccontaci nei commenti qui sotto.

Fonte:

idropnews

Articoli correlati