Apple sta adottando misure rigorose su come le app accedono ai tuoi dati privati, come dati sulla posizione, foto, fotocamera e microfono, nonché sui luoghi con cui comunicano le app.Scopri cosa possono fare le app che hanno installato sul proprio iPhone.


Funzione di registro delle attività dell'applicazione

Per una migliore protezione della privacy, Apple ha lanciato il sistema operativo iOS 15 con molte funzionalità, la più importante delle quali è che il sistema può creare rapporti sulla privacy e questa funzione monitora tutte le applicazioni che accedono ai tuoi dati come posizione, microfono e altro. Naturalmente, a queste applicazioni hai precedentemente fornito il consenso alla privacy per accedere a questi dati, ma Apple mira in questo rapporto a conoscere l'entità, come e quando queste applicazioni utilizzano il tuo consenso per accedere ai tuoi dati.

Per attivare la funzione, vai su Impostazioni, vai su Privacy e poi in fondo dove troverai Registrazione attività app.

Per impostazione predefinita, la funzione non è abilitata, quindi abilitala per iniziare a monitorare l'attività di varie applicazioni.

Ora non ti resta che attendere qualche giorno per la generazione di un report. iOS 15 ti dà la possibilità di esportare i dati come file JSON che può essere aperto con qualsiasi editor di testo, ma questo è un metodo difficile per l'utente medio.

Ma

Se sei un buon seguace di noi ricorderai che abbiamo inserito un'applicazione nell'articolo Sette applicazioni utili, questa applicazione è fantastica e ti dirà le informazioni all'interno di questo rapporto senza la necessità di aprire un file JSON con questa applicazione che puoi vedere questo rapporto in modo chiaro e ti dice quali applicazioni si sono connesse a server esterni e collega questi server.

Informazioni sulla privacy dell'app
Sviluppatore
Inkwire Tech (Hangzhou) Co., Ltd.
dimensione7.1 MB
Versione2.2.1
Valutazione
Disponibile nello store del software


Secondo il sito Web ufficiale di Apple, la funzione Registro attività app registra ciò che l'app fa ogni volta che accede a uno dei seguenti:

  • Libreria di immagini
  • telecamera
  • Microfono
  • Contatti
  • Libreria multimediale
  • Dati sulla posizione
  • Condivisione dello schermo
  • Oltre a registrare i nomi dei siti a cui si accede da qualsiasi applicazione e il numero di accessi.

Infine, Apple sta cercando di proteggere la privacy e offrire agli utenti la possibilità di controllare i propri dispositivi e la nuova funzionalità è un ottimo inizio per vedere quanto siano onesti gli sviluppatori di app. Ulteriori funzionalità e analisi approfondite dovrebbero essere aggiunte nei futuri aggiornamenti di sapere tutto sulle app e monitorarle come fanno quando spiano We.

Cosa ne pensi del nuovo rapporto sulla privacy di Apple, ne immagini il vantaggio, sapere a quali server si connettono le app è importante, dicci nei commenti se ti aiuta

Fonte:

mela

Articoli correlati