Apple ha rilasciato l'aggiornamento iOS 15 e ha apportato molti miglioramenti a FaceTime, Safari e molte altre nuove funzionalità e, a parte le nuove impostazioni in iOS 15, ci sono molte funzionalità in circolazione da un po' che potresti non lo so, e se attivarli o disattivarli è utile è tuo. In questo articolo, faremo un giro di alcune delle impostazioni su iPhone e se attivarle è importante o meno, e qualunque cosa migliori il tuo utilizzo dell'iPhone e lo renda più produttivo.


Riavvia le chiamate in arrivo a schermo intero

Chiamate

Ci siamo sempre lamentati di questo modo di annunciare le chiamate in arrivo, prima dell'aggiornamento di iOS 14, la schermata delle chiamate in arrivo occupava l'intero schermo e interrompeva le attività che stavi svolgendo sul tuo dispositivo. A partire da iOS 14, Apple ha cambiato il modo con una barra di notifica nella parte superiore dello schermo. A causa di questo modo di avvisare potresti perdere alcune chiamate importanti e, se desideri ripristinare lo schermo intero, vai su impostazioni - telefono - chiamate in arrivo e tocca schermo intero.


 Disattiva il 5G se non lo desideri o non è disponibile nella tua zona

Apple sta promuovendo la funzione Smart Data per i telefoni 5G iPhone 12 e iPhone 13, attraverso la quale avviene automaticamente il passaggio tra le reti 4G e 5G, e questo, anche se sembra essere un risparmio energetico, funziona per scaricare la batteria più velocemente, in quanto ci sono processi che si svolgono in background e cerchi le reti disponibili e le accendi, se non hai bisogno del 5G spegnilo finché non migliora o non è disponibile nel tuo paese.

Per disattivare il 5G e forzare il tuo iPhone a utilizzare sempre il 4G anche se hai una copertura 5G, procedi come segue:

In Impostazioni, vai su Cellulare - Opzioni dati cellulare - Voce - e tocca LTE.

E se vuoi che l'iPhone utilizzi la connessione 5G solo quando è disponibile, puoi selezionare 5G.


Regola la quantità di dati utilizzati in una connessione 5G

Vai alle impostazioni della modalità dati cellulare per le opzioni dati cellulare dove troverai tre diverse opzioni: Consenti più dati su 5G e Modalità dati standard e bassa.

Sebbene ci siano brevi descrizioni sotto le tre diverse impostazioni, non dipingono un quadro completo della prima opzione. Secondo un documento di supporto Apple, consentire più dati su 5G ti darà videochiamate e FaceTime di qualità superiore, il che significa anche che il tuo telefono può scaricare aggiornamenti di sistema senza Wi-Fi e trasmettere contenuti HD.

L'impostazione predefinita in questa pagina dipenderà dal tuo operatore telefonico e dal piano dati, quindi è una buona idea controllare il tuo iPhone e assicurarti che sia impostato secondo le tue preferenze.


Sposta la barra degli indirizzi in Safari nella sua posizione originale

Apple ha spostato la barra degli indirizzi in Safari nella parte inferiore dello schermo per impostazione predefinita nell'aggiornamento di iOS 15. Questo ha senso perché è più vicino alla tastiera e dove normalmente metti il ​​pollice. Ma può essere indesiderabile poiché molte persone sono abituate a vedere la barra degli indirizzi in alto.

Puoi cambiarlo andando su Impostazioni - facendo clic su Safari - e scegliendo l'opzione Scheda singola sotto il sottotitolo Schede.


Organizza le notifiche con il riepilogo delle notifiche

Apple vuole aiutarti a gestire le tue notifiche nell'aggiornamento di iOS 15, quindi invece di lasciare che le notifiche si accumulino sulla schermata iniziale, puoi programmare avvisi non urgenti per essere raggruppati in un momento specifico della giornata. Le notifiche importanti come chiamate, messaggi diretti e altri avvisi sensibili rimarranno puntuali. Per provarlo, apri Impostazioni, tocca Notifiche e tocca Riepilogo pianificato.


Funzionalità che puoi utilizzare quando l'iPhone è bloccato

Ci sono momenti in cui potresti aver bisogno di ottenere determinate informazioni anche quando il tuo telefono è bloccato. Ecco perché Apple ti consente di abilitare alcune funzionalità senza dover sbloccare il tuo dispositivo. Ciò include il centro notifiche, il centro di controllo, la possibilità di rispondere ai messaggi e l'app del portafoglio, tra gli altri.

Personalizza le funzionalità a cui desideri accedere dalla schermata di blocco:

Impostazioni, quindi FaceID e passcode e inserisci il passcode quando richiesto, scorri verso il basso fino a visualizzare la sezione Consenti l'accesso quando bloccato e attiva i dispositivi di scorrimento in base alle tue preferenze.


Potresti voler disattivare le seguenti funzioni della fotocamera

iPhone 12 e iPhone 13 possono registrare video HDR con Dolby Vision, per video più luminosi con colori più accurati e contrasto migliorato. Ma c'è un problema, non tutte le app o i servizi funzioneranno con i video HDR.

Gli sviluppatori dovranno aggiornare le loro app per accettare i video HDR e, anche in questo caso, la persona che guarda il video avrà bisogno di un dispositivo in grado di vedere la differenza HDR. Per i dispositivi Apple, questo include iPhone 8 o successivo, iPad Air 2020, iPad Pro di seconda generazione e alcuni Mac.

Puoi disattivare i video HDR andando su Impostazioni - Fotocamera - Registra video e disabilita video HDR Tutti i video verranno acquisiti nella gamma dinamica standard e non avrai problemi a condividerli o modificarli.

Lascia il video HDR attivato, ma quando vuoi condividere il video con Facebook, ad esempio, usa l'app Foto invece di andare nell'app Facebook e caricarlo lì, perché con l'app Foto, l'iPhone convertirà automaticamente il video in SDR e caricalo. E quando invii il video a un altro utente iPhone, Apple rileverà se il loro iPhone, iPad o Mac è compatibile con HDR Dolby Vision. In caso contrario, Apple convertirà automaticamente il video.

Se lasci attivato il video HDR e devi modificare il tuo video, puoi utilizzare l'app iMovie di Apple o l'app Foto integrata di iOS e puoi persino utilizzare iMovie per esportare il tuo video in formato SDR, se necessario.

Ci sono impostazioni nascoste utili che conosci? Ti è stato utile? Dicci a Commenti.

Fonte:

cnet

Articoli correlati