reiboot

Se usi l'iPhone da un po' di tempo, è normale che inizi a rallentare. Il che ci fa pensare di passare a uno nuovo, ma il problema potrebbe essere semplice e la soluzione è solo liberare spazio di archiviazione. Con questo non intendiamo eliminare foto, video, ecc., ma ciò che intendiamo è l'"altro" spazio di archiviazione del tuo iPhone.


Qual è lo spazio di archiviazione dell'altro iPhone?

Ciò che intendiamo per "altro" spazio di archiviazione è qualcosa di oscuro in cui è possibile archiviare elementi come file di sistema e suoni di Siri, oltre alla memorizzazione nella cache, in cui gli elementi di app o siti Web vengono memorizzati nella cache in modo che si carichino più velocemente la prossima volta che li utilizzi. La cache raccoglie elementi durante la navigazione sul Web, lo streaming di video o film e quando invii messaggi di testo con foto o video. E in app come Google Maps e Chrome, i dati memorizzati nella cache possono iniziare a consumare lo spazio di archiviazione disponibile sull'iPhone.

Per verificare quanto spazio occupa l'altro spazio di archiviazione, devi andare su Impostazioni> Generali> Archiviazione iPhone. Attendi secondi per calcolare lo spazio, vedrai un grafico a barre delle categorie che stanno occupando lo spazio di archiviazione dell'iPhone. L'altra sezione di archiviazione è solitamente la parte grigia all'estrema destra del grafico.

Supponendo che l'altro spazio di archiviazione occupi più spazio di quanto dovrebbe, ecco alcune cose che puoi fare che potrebbero aiutarti a liberare spazio e quindi ad accelerare il tuo telefono.


Scarica le app

Da non confondere con l'eliminazione di un'app, decomprimere l'app significa rimuoverla dal tuo dispositivo, ma tutti i dati vengono preservati, quando decidi di reinstallarla. Approfitta di questo metodo, soprattutto se hai app come Google Maps che occupano molto spazio ma non memorizzano molti dati, e soprattutto se la usi solo quando sei in viaggio. Per decomprimere un'app, vai su Impostazioni - Generali, Archiviazione iPhone, tocca l'app che desideri scaricare, quindi Scarica.

Consigli: Nella sezione di archiviazione dell'iPhone, c'è un elenco di applicazioni con un numero accanto a ciascun nome che indica lo spazio di archiviazione utilizzato. Puoi ottenere immediatamente una panoramica di quali app stanno consumando o poca memoria. Questo ti aiuterà a decidere cosa vuoi scaricare.


Svuota la cache di Safari e chiudi le schede

Se usi molto Safari, il tuo iPhone potrebbe memorizzare cronologia web e dati che non ti servono. Per svuotare la cache di Safari, vai su Impostazioni > Safari e poi Cancella cronologia e dati del sito web. E se sei un utente del browser Chrome, ecco come svuotare la cache su di esso.

La chiusura delle schede aiuta anche a liberare spazio di archiviazione e fa funzionare il tuo dispositivo senza intoppi. Puoi gestire la frequenza con cui Safari chiude le schede aperte andando su Impostazioni > Safari > Chiudi schede. Puoi continuare a chiudere le schede manualmente o consentire a Safari di chiudere le schede che non sono state visualizzate per un giorno, una settimana o un mese.


Smetti di archiviare i messaggi per sempre

Per impostazione predefinita, il tuo iPhone memorizza tutti i messaggi di testo che invii e ricevi per sempre. Questo è conveniente se devi trovare una conversazione che ha un anno o anche due anni, ma non molto utile se devi liberare spazio di archiviazione. Per impedire al telefono di salvare i messaggi a tempo indeterminato, apri Impostazioni e tocca Messaggi, scorri verso il basso fino a trovare Cronologia messaggi e tocca Mantieni messaggi, quindi imposta Per sempre a 30 giorni o XNUMX anno. Un popup ti chiederà se desideri eliminare i vecchi messaggi; Fare clic su Elimina per continuare.


Ripristina iPhone

Questo è un modo sicuro per svuotare un sacco di spazzatura, che è nell'altro volume, anche se non puoi svuotarlo completamente.

Hai riscontrato un rallentamento nel tuo iPhone? E qual era il problema? E se stai riscontrando un rallentamento ora, libera l'altro spazio di archiviazione e comunicaci i risultati nei commenti.

Fonte:

cnet

Articoli correlati