Una copia carbone dell'iPhone 14 Pro Max, Google al lavoro su un dispositivo di tracciamento come AirTag, occhiali per realtà mista al prezzo dell'iPhone, rinvio a tempo indeterminato degli occhiali per realtà aumentata, Goal che chiude la piattaforma Stadia e altre interessanti novità in Ai margini …

Notizie a margine settimana 5 marzo - 11 marzo


Il lancio di un nuovo MacBook Air con chip M3 da 3 nm nella seconda metà di quest'anno

Apple prevede di rilasciare un nuovo MacBook Air nella seconda metà di quest'anno e potrebbe essere dotato di un chip a 3 nanometri, forse l'M3, che fornirà prestazioni più veloci e una migliore efficienza energetica.

Vale la pena notare che TSMC, il fornitore di Apple, ha avviato la produzione di massa di chip a 3 nm alla fine di dicembre. Il chip M3 nel prossimo MacBook Air potrebbe essere uno dei primi chip Apple con una precisione di produzione di 3 nm, così come il chip A17 Bionic nei modelli iPhone 15 Pro.


Apple sta lavorando per risolvere il problema dei caratteri nello schermo di iPhone 14 Pro Max

Secondo le note di Apple sull'aggiornamento iOS 16.3, sta lavorando per risolvere il problema della comparsa di linee orizzontali sullo schermo di alcuni dispositivi iPhone 14 Pro Max al riavvio o addirittura allo sblocco dello schermo, e l'aggiornamento è nelle sue fasi beta finali , e potrebbe essere lanciato molto presto.

L'aggiornamento iOS 16.3 include alcune nuove funzionalità, oltre all'uso di una chiave di sicurezza fisica per l'autenticazione a due fattori, e speriamo che l'aggiornamento risolva i problemi che abbiamo menzionato in Articolo precedente.


Apple sta lavorando su uno schermo simile all'iPad per controllare le case intelligenti

Questo nuovo schermo è progettato per essere utilizzato nella gestione intelligente della casa ed è simile agli iPad a basso costo, non solo, ma può essere utilizzato per la trasmissione di video, conversazioni FaceTime e molto altro. Può essere installato su pareti utilizzando dispositivi di fissaggio magnetici e sarà più integrato dell'iPad. Può competere con altri dispositivi come Amazon Meta Portal, Echo Show o altri.


Google chiude il suo servizio di gioco Stadia

Ieri, Google ha ufficialmente chiuso il suo servizio di cloud gaming Stadia e chiuso i suoi server privati, dopo che non è riuscito a ottenere lo slancio che si aspettava.

Lanciato a novembre 2019, il servizio è progettato per consentire di giocare al cloud gaming su una vasta gamma di dispositivi, inclusi PC, Chromebook, Mac, iPhone e iPad. Tuttavia, l'affluenza è stata deludente. Google ha anche chiuso l'unico studio di sviluppo di giochi Stadia poco dopo il lancio del servizio.

Dopo aver interrotto il servizio, Google promette di rimborsare denaro a chiunque abbia effettuato acquisti nel corso del suo lavoro, inclusi giochi, contenuti scaricabili e console forniti dal servizio, e la società ha iniziato a elaborare i rimborsi lo scorso novembre.

I controller Stadia sono progettati per connettersi direttamente ai server tramite Wi-Fi e contengono un chip Bluetooth inutilizzato e Google fornirà uno strumento in grado di utilizzare il Bluetooth, consentendone l'utilizzo con vari dispositivi dopo aver chiuso Stadia.


Rinviare a tempo indeterminato lo sviluppo degli occhiali per la realtà aumentata

Apple ha temporaneamente sospeso lo sviluppo di occhiali per la realtà aumentata, non occhiali per la “realtà mista”, a causa di difficoltà tecniche, come l'impossibilità di alleggerirli e l'impossibilità di fornire una batteria che duri a lungo, oltre alla complicazioni tecniche che richiedono impegno e molto tempo per funzionare correttamente. Potrebbe essere dovuto all'imminente lancio di occhiali per realtà mista che vengono indossati sopra la testa, e Apple ha voluto riversare tutti i suoi sforzi in questo.

E secondo Bloomberg, alcuni dipendenti Apple ritengono che questo tipo di occhiali non verrà mai prodotto e il suo destino sarà il destino della base di ricarica Airpower.

Invece di sviluppare occhiali per realtà aumentata, Apple si sta ora concentrando su occhiali per realtà mista, che dovrebbero essere lanciati quest'anno e costeranno circa $ 3000.


Apple sta lavorando a una versione più economica degli occhiali per realtà mista

Molte indiscrezioni hanno indicato che i primi occhiali per realtà mista costeranno $ 3000, ma in futuro Apple produrrà occhiali a un costo inferiore che potrebbe essere simile al prezzo dell'iPhone, utilizzando componenti come quelli dell'iPhone, invece del chip utilizzati negli ultimi dispositivi Mac. già integrati nei primi occhiali per realtà mista.

Lo sviluppo di occhiali per realtà mista a prezzi accessibili è ancora agli inizi e il suo lancio potrebbe essere il prossimo anno o il mondo successivo.


Seguendo le orme di Apple, Google sta lavorando su dispositivi di tracciamento simili ad AirTag

Google sta lavorando a un localizzatore di posizione che potrebbe competere con Apple AirTag e tracker Tile, secondo uno sviluppatore su Twitter, che afferma di aver rilevato segnali di tracker imminenti, che possono accoppiarsi rapidamente con dispositivi Bluetooth nelle vicinanze. Si dice che il dispositivo abbia il nome in codice "Grogu" dopo il piccolo personaggio di Yoda nella serie di Star Wars "The Mandalorian" e il team di Google Nest sta sviluppando questo dispositivo.

Google potrebbe annunciare questi tracker insieme ai nuovi telefoni Pixel alla conferenza degli sviluppatori I/O a maggio.

I tracker di Google offriranno probabilmente molte più funzionalità rispetto agli AirTag su Android.


Un'imitazione convincente dell'iPhone 14 Pro Max

L'azienda cinese, LeEco, ha lanciato un nuovo telefono con il nome LeEco S1 Pro, che è una replica in carbonio dell'iPhone 14 Pro, con lo stesso design a tripla fotocamera posteriore e isola interattiva.

◉ Il telefono viene venduto al prezzo di 899 yuan cinesi o $ 135, con uno schermo LCD da 6.5 ​​pollici, con una risoluzione di 1600 x 728 a una frequenza di aggiornamento di 60 Hz.

◉ L'isola interattiva sul telefono contiene una fotocamera selfie da 5 megapixel.

◉ C'è un sensore di impronte digitali sul lato del telefono.

◉ Il telefono è disponibile in nero e blu titanio. Alimentato dal processore Zhanrui T7510, 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione e supporto per la connettività 5G.


Notizie varie

◉ Apple sta sviluppando una TV con un processore più veloce, con lo stesso design 4K attuale, ed è improbabile che supporti la risoluzione 8K, e dovrebbe essere lanciata nella prima metà del 2024.

◉ Apple ha lanciato un nuovo aggiornamento con il nome 5B59 per AirPods 2, AirPods 3, AirPods Pro e AirPods Max originali e non ha menzionato nulla di questo aggiornamento.

◉ Apple ha lanciato la versione gold pronta per il rilascio finale degli aggiornamenti iOS 16.3, iPadOS 16.3, watchOS 9.3, macOS Ventura 13.2 e tvOS 16.3 per gli sviluppatori.

◉ Dopo l'annuncio del nuovo HomePod, molti possessori dell'HomePod originale si chiedono se possa essere abbinato all'HomePod di prima generazione, ma la risposta è che non è possibile.

◉ Secondo l'analista Ming-Chi Kuo, il Mac mini di prossima generazione previsto per il 2024 non avrà un design aggiornato.

◉ Dopo aver annunciato il Mac mini con il nuovo processore M2 Pro, che ha sostituito il processore Intel, il Mac Pro è l'unico nell'attuale lineup di Apple che utilizza ancora un processore Intel.

◉ Apple ha smesso di offrire modelli Mac mini basati su Intel dopo aver lanciato i modelli basati sui nuovi processori M2 e M2 Pro.

◉ Secondo un nuovo rapporto, l'iPhone 15 Pro Max sarà l'unico a supportare la tecnologia periscopio e a sfruttare la funzione di zoom ottico notevolmente migliorata.

◉ Domenica scorsa ha segnato il 2008° anniversario di Steve Jobs che ha tirato fuori il MacBook Air da una busta al Macworld Expo XNUMX a San Francisco, definendolo il laptop più sottile del mondo all'epoca.

◉ Un numero crescente di proprietari di TV 4G XNUMXK segnala problemi di connettività con il telecomando Siri, questi problemi vengono temporaneamente risolti riavviando il telecomando o riavviando altri dispositivi.


Queste non sono tutte le notizie che sono in disparte, ma ti abbiamo portato le più importanti e non è necessario che il non specialista si occupi di tutte le entrate e le uscite e ti aiuti con questo, e se ti ha derubato della tua vita e si è dato da fare, non ce n'è bisogno.

Risorse:

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10| 11| 12| 13| 14| 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22

Articoli correlati