reiboot

Nel 2019, Apple è stata colpita da un'azione collettiva, sostenendo che la società aveva violato il contratto con i suoi utenti archiviando alcuni dati iCloud su server di terze parti. California (UCL) e False Advertising Act (FAL), pagheranno davvero Apple Apple l'insediamento? E perché? E chi ne ha diritto? Quanto ha ogni persona?


Come con la maggior parte delle azioni collettive, questa causa ha richiesto del tempo per farsi strada nei tribunali. Nell'ottobre dello stesso anno, Apple ha presentato un'obiezione e il tribunale ha concordato in parte nel marzo 2020; Il tribunale ha stabilito che la causa per violazione del contratto potrebbe continuare e ha respinto la legge sulla concorrenza sleale e la legge sulla falsa pubblicità.

I pubblici ministeri hanno modificato tali affermazioni nell'aprile dell'anno successivo e, dopo che Apple si è nuovamente mossa per respingere tali affermazioni, il tribunale le ha respinte a novembre.

Tuttavia, il caso per violazione del contratto è rimasto in vigore e sembra che Apple abbia finalmente accettato un accordo extragiudiziale di 14.8 milioni di dollari per "violazione del contratto in connessione con il servizio iCloud che fornisce ai suoi utenti".


Apple nega la causa, quindi perché hai accettato l'accordo?

Apple ha negato qualsiasi illecito che la porti ad accettare l'accordo, sostiene di non aver fatto nulla di male e nega di aver violato i termini e le condizioni di iCloud con qualsiasi utente. Ha sottolineato diverse difese delle accuse in questo caso.

Ha affermato che la proposta soluzione di questa causa non è un'ammissione di colpa o un'ammissione di alcun illecito di alcun tipo da parte sua, né è un riconoscimento della veridicità di nessuna delle accuse nella causa.

Nell'accordo transattivo, Apple aggiunge che "continua a negare vigorosamente tutte le accuse materiali nella causa", ma conclude comunque che è nel migliore interesse dell'azienda risolverlo per evitare spese legali, complessità del caso e "distrazioni dal continuo contenzioso ."


Chi è incluso nell'insediamento?

Secondo i termini di transazione pubblicati, gli utenti che "hanno pagato per iCloud in qualsiasi momento tra il 16 settembre 2015 e il 31 gennaio 2016" e hanno un indirizzo e-mail statunitense associato al proprio account iCloud avranno automaticamente diritto a un pagamento.

E se sei ancora abbonato a iCloud quando arriva quel pagamento, dovrebbe essere automaticamente aggiunto al tuo account Apple.

Coloro che non si abbonano più ai piani iCloud a pagamento riceveranno un pagamento tramite assegno all'ultimo indirizzo di posta associato al proprio account iCloud. La stessa procedura si applica agli abbonati iCloud esistenti che non hanno più un indirizzo di posta statunitense associato al loro piano a pagamento.


Quanti saranno colpiti?

I pagamenti saranno ripartiti proporzionalmente all'importo netto di liquidazione in base ai pagamenti totali effettuati da ciascun membro del tuo livello di abbonamento iCloud.

Ciò significa che i 14.8 milioni di dollari che Apple paga, meno tutte le spese amministrative e legali, saranno distribuiti equamente in base a quanto ha speso durante il periodo di quattro o cinque mesi in questione.

Quindi il massimo che un utente può recuperare sono i quattro o cinque mesi interi del servizio iCloud. Ciò significa che il massimo che gli utenti possono recuperare può arrivare fino a $ 45.

E poiché tutti negli Stati Uniti che hanno pagato per iCloud durante questo periodo parteciperanno all'accordo, probabilmente otterrai un importo molto inferiore.Eddy Q ha rivelato che Apple aveva 11 milioni di abbonati all'epoca, cioè all'inizio del 2016.

Anche se solo il 5% di tutti gli utenti iCloud stesse pagando per il servizio, un numero che sembra basso considerando che i 5 GB di spazio di archiviazione gratuito non sono nemmeno sufficienti per eseguire il backup della maggior parte degli iPhone, ciò funzionerebbe comunque per poco più di 39 milioni di clienti paganti. E 14.8 milioni di dollari non sembrano molti quando sono divisi per 39 milioni di persone.

Come per la maggior parte delle azioni collettive, gli avvocati fanno la parte del leone. Le spese legali non saranno determinate fino a dopo la sessione di approvazione finale il 4 agosto. Tuttavia, l'accordo ha già stanziato fino a 2.4 milioni di dollari per i disponenti.

Pensi che Apple accetterà questo accordo solo per stare fuori dai guai? O è davvero qualcosa che deve ad Apple? Diteci nei commenti.

Fonte:

idropnews

Articoli correlati