reiboot

Apple sta già testando iPhone con porte USB-C Invece di porte Lightning, secondo il famoso analista Mark Gorman. Apple non prevede di passare da Lightning a USB-C non prima del 2023, poiché gli iPhone di quest'anno continueranno a offrire una porta Lightning.


Abbiamo sentito parlare per la prima volta di un potenziale passaggio a USB-C dall'analista Ming-Chi Kuo, che ha affermato all'inizio di questa settimana che Apple prevede di abbandonare la porta Lightning a favore di USB-C sui modelli iPhone 15 del 2023.

Ci sono state innumerevoli voci nel corso degli anni sull'utilizzo di porte USB-C da parte di Apple, soprattutto dopo che Apple ha iniziato a utilizzare USB-C per iPad, ma fino ad ora Apple è rimasta fedele a Lightning per iPhone.

Apple potrebbe pianificare uno scambio a causa dei requisiti legali sostenuti in Europa. E l'Unione Europea sta lavorando a una legislazione che obbliga Apple ad adottare la tecnologia USB-C nei suoi prodotti, in particolare iPhone, iPad e AirPods.

Tutti i dispositivi venduti in Europa avranno bisogno di una porta USB-C universale se verrà adottata la nuova legislazione, quindi Apple dovrà spedire modelli speciali di iPhone USB-C in Europa o semplicemente passare a Lightning in tutto il mondo.

Le porte USB-C consentiranno velocità di ricarica più elevate e trasferimenti di dati più rapidi, oltre a rendere l'iPhone compatibile con i modelli Mac e iPad che già utilizzano USB-C.

E se Apple passa all'USB-C, Gorman afferma che l'azienda produrrà un adattatore che consentirà agli iPhone con una porta USB-C di connettersi ad accessori dotati di porte Lightning.

Pensi che vedremo presto un iPhone con una porta USB-C? Cosa ne pensi dell'adozione di questo porto? Diteci nei commenti.

Fonte:

macromacro

Articoli correlati